WILLIAM TODE, L’ULTIMO FUTURISTA ITALIANO A LE TROTTOIR UNA ESCLUSIVA RETROSPETTIVA: OPERE DAL 1955 AL 2015

di Paolo Sciortino

10   Dal neorealismo sociale al cubo futurismo astratto, dalla grande tradizione artistica italiana dell’affresco alle vaste composizioni scenografiche per il cinema, passando per la composizione musicale, sulla scia dell’imponente repertorio romantico, fino alla scultura e all’impegno per la cura e la salvaguardia del patrimonio monumentale.
Con una grande retrospettiva che presenta oltre 80 opere del maestro William Tode, eclettico e Continua a leggere